di Lisa Barbon

Ho letto parecchi articoli più o meno esaustivi sui tagli alla Pubblica Amministrazione, ma ciò che mi ha colpita maggiormente sono stati i vari commenti che i lettori si sono sentiti liberi di fare e che  io ho interpretato più come un bisogno di “scrivere a tutti i costi” piuttosto che un bisogno di “scrivere qualcosa di sensato”.

Personalmente ho come la sensazione che l’informazione si sia fermata al “fatto” – quindi ai tagli – sorvolando sul “come” verrà effettivamente applicata la manovra.

I commenti che si sentono per strada sono sempre i soliti e si riferiscono sempre all’impiegato medio svilito, stanco e inefficiente, che tutti abbiamo più o meno incontrato e che con la nuova riforma verrà finalmente eliminato. Leggi il seguito di questo post »

Annunci