di Serena Adesso e Claudia Boscolo

 

Negli ultimi mesi è stato ultimato il percorso normativo che porterà a un nuovo metodo di reclutamento del personale docente nelle scuole pubbliche attraverso il Tirocinio Formativo Attivo, o TFA, come è più noto, che va a sostituire le vecchie SSIS, chiuse nel 2007.

Per cinque anni in Italia non è stato più possibile abilitarsi alla professione di insegnante, mentre sono state riaperte le graduatorie di terza fascia consentendo a laureati non abilitati di iniziare di fatto una carriera nell’insegnamento accumulando punteggio nelle varie classi di concorso, senza sapere se e quando sarebbero state riaperte le abilitazioni, e con quale modalità, cioè se attraverso concorso o un nuovo percorso abilitante come è poi risultato essere il TFA. Leggi il seguito di questo post »

di Carlo Antonicelli

“Noi non partiamo, non andiamo all’estero, non lo lasciamo il nostro paese. Rimaniamo qui con le nostre competenze, le nostre vite, le nostre idee di futuro”.

Con queste parole, questa mattina alla stazione Termini di Roma, 100 giovani precari, uomini e donne – in rappresentanza delle reti, delle associazioni e dei movimenti che fanno parte del comitato “Il nostro tempo è adesso” – hanno dato vita a un flash mob contro il progetto di riforma del lavoro proposto dal Governo. Chiedendo che “la precarietà Termini adesso”. Leggi il seguito di questo post »

di Lisa Barbon

Negli ultimi anni la Pubblica Amministrazione ha investito molto per attivare nuovi servizi al fine di velocizzare, o comunque migliorare, quello che era il rapporto con il target di riferimento. Parlo di certificazioni di qualità, moduli per il reclamo, nuove normative sull’accesso agli atti, organizzazione di URP e uso puntuale della nuova tecnologia attraverso siti Internet che permettono di raggiungere la struttura e di ricevere informazioni e modulistica senza dover perdere intere giornate. Viene voglia di crederci. Leggi il seguito di questo post »