[Tre soldi è unospazio nella notte di Radio3 dedicato all’audio documentario: percorsi sonori che raccontano la realtà di oggi e di ieri con il linguaggio della testimonianza diretta. Il programma Scuola: forme di vita, a cura di Fabiana Carobolante con Maria Angela Spitella, dedica 14 puntate alla scuola e alle sue problematiche. Riproponiamo la scheda di presentazione del programma. Sul sito si possono scaricare i podcast delle puntate trasmesse (colonna di destra, riquadro in fondo).]

Scuola: forme di vita

Anno 2010: quale è il volto della scuola ridisegnata dalla riforma Gelmini? Il 13 settembre vengono riaperti i portoni di gran parte delle scuole italiane. Dalle elementari alle scuole medie, dai licei, agli istituti tecnici, ai professionali, ai nuovi corsi di studio. Tornano sui banchi gli studenti dello scorso anno e quelli che intraprendono per la prima volta un nuovo percorso di studi.
Si è cercato di ricostruire, attraverso le testimonianze di professori, maestri e maestre, ragazzi, precari, che forse non torneranno più ad insegnare, e assistenti scolastici, l’Italia della scuola, raccontata da chi ogni giorno si siede in cattedra, da chi siede dietro ad un banco e da chi apre ogni mattina il portone per far entrare ragazzi e professori. Storie di una scuola in divenire, che non riesce a trovare la strada maestra, nella quale scorrono nell’indifferenza i volti di uomini e donne che lottano per un posto di lavoro e per crescere ed istruire i nostri figli. Abbiamo raccolto le voci, di chi passa la maggior parte del proprio tempo nelle aule scolastiche. Strutture a volte fatiscenti, nelle quali insegnare ed essere studenti è diventata una missione. Negli anni sono cambiati gli insegnanti, ma anche gli studenti. Le loro esperienze si incrociano mentre raccontano come si vive l’attesa e l’inizio del nuovo anno scolastico. Un’istituzione vista da dentro, nella quale si intrecciano passione, preoccupazione, divertimento, e impegno. Un mondo complesso, al quali negli anni, molti Governi hanno tentato di dare una forma. Cosa significa oggi essere studenti, insegnanti, operatori scolastici, precari? Nell’anno della Riforma Gelmini che ridisegna la scuola italiana? Sono loro a spiegarcelo.

Advertisements