di Carlo Antonicelli

“Noi non partiamo, non andiamo all’estero, non lo lasciamo il nostro paese. Rimaniamo qui con le nostre competenze, le nostre vite, le nostre idee di futuro”.

Con queste parole, questa mattina alla stazione Termini di Roma, 100 giovani precari, uomini e donne – in rappresentanza delle reti, delle associazioni e dei movimenti che fanno parte del comitato “Il nostro tempo è adesso” – hanno dato vita a un flash mob contro il progetto di riforma del lavoro proposto dal Governo. Chiedendo che “la precarietà Termini adesso”. Leggi il seguito di questo post »